Home | News | Sosteniamo Pittella come segretario del PD: ripartiamo dall’Europa, dai territori e dal merito

Sosteniamo Pittella come segretario del PD: ripartiamo dall’Europa, dai territori e dal merito

Posted on

Ieri sera (10 ottobre ndr) abbiamo avuto il piacere di ospitare uno dei quattro candidati alla segreteria nazionale del Partito Democratico, il vice-presidente del Parlamento Europeo On.Gianni Pittella. E’ stato un incontro breve e informale, di circa mezz’ora, ma molto intenso. In trenta minuti di discussione, abbiamo parlato per la metà del tempo di argomenti di interesse europeo. Per noi questa è una svolta da un punto di vista culturale, perché con la candidatura dell’on.Pittella si prende atto che le tematiche più importanti per il Paese vanno affrontate alla fonte, ovvero a Bruxelles.1375273_217096825080942_1978407609_n

Da sempre siamo convinti che al primo posto dell’agenda politica del Paese ci debba essere l’Europa: una Europa diversa, federale, legata ai territori da un Parlamento Europeo che possa essere camera legislativa; che possa eleggere direttamente il Presidente del Consiglio dell’UE; che abbia un Ministro Europeo per gli Affari Esteri.

Una Europa che non parli solo di austerità ma sappia guardare oltre, capendo che bisogna rivedere il Patto di Stabilità e Crescita e le sue assurde regole. Una Europa non più germano-centrica, ma che sia patrimonio politico e culturale di tutti e 28 gli Stati membri. Questo taglio viene accentuato e messo in risalto dall’on.Pittella, che essendo vice-presidente del Parlamento Europeo (prima carica politica per importanza, tra gli italiani all’estero) riesce a comunicare perfettamente quali siano le priorità politiche del Partito Democratico.

Sosteniamo la candidatura di Gianni Pittella perché sosteniamo una idea, e non una singola persona. Vogliamo proporre qualcosa di nuovo e non essere antagonisti di un modello vecchio e obsoleto. Sarebbe troppo semplice schierarsi contro un modo di fare politica. A nostro avviso, invece, chiunque vinca le primarie deve essere sostenuto con forza da tutto il resto del Partito e del centro-sinistra. E non creare ulteriori spaccature basate su tristi questioni personali che interessano poco agli elettori e al Paese.

L’importanza e il passaggio culturale di proporre qualcosa di nuovo, nei metodi e nelle persone, devono essere un altro punto sul quale costruire un nuovo Partito. A partire dai congressi di circolo, provinciali, regionali per poi arrivare alle candidature nazionali.

Per questo motivo crediamo in una Europa diversa, basata sui territori e sul merito. E per questo motivo sosterremo la candidatura dell’on.Gianni Pittella. E speriamo che in tanti ci possano contattare per dare un contributo…perché la squadra è più importante del singolo.

Jacopo Francesco Falà – Segretario PD Chiaravalle (AN)

Alessandro Pieroni – iscritto PD Falconara Marittima (AN)

Dario Romano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top